Famiglia Sberlinfetti vs Shredded Beef Szechwan Style

Shredded Beef Szechwan Style Famiglia Sberlinfetti

Un’altra domenica a casa…

Come già vi abbiamo raccontato, Eugenio è da poco rientrato da Taiwan, dove al mercato delle pulci di Taipei per la cospicua somma di 20 dollari taiwanesi (NTD, pari a circa 60 centesimi di euro) ha comprato questo libro:

Ecco che di nuovo ieri eravamo tutti e quattro a casa e abbiamo così deciso di provare a reaizzare lo “Shredded Beef Szechwan Style”.

Szechwan è una delle traslitterazioni di possibili di Sichuan, o anche 四川, una zona della Cina particolarmente famosa per i cibi piccanti.

In effetti per realizzare la ricetta a regola d’arte ci sarebbe servito un ingrediente che si chiama 豆瓣酱, una salsa di fagioli e peperoncini:

Ci siamo dunque ripromessi di comprarla per la prossima volta e abbiamo proceduto per approssimazioni successive (come direbbe il col. Salerno!).

Intanto questo è il piatto nella descrizione del libro:

La ricetta è assai semplice: tagliare la carne (che dovrebbe essere di vitello, ma noi abbiamo immediatamente optato per il pollo che preferiamo grandemente) in striscette e mettere a marinare in un mix di salsa di soia, vino, zucchero e succo di zenzero per dieci minuti.

Tagliare sedano e carote alla Julienne; tagliare due peperoncini, togliere i semi e tagliare anch’essi a striscioline.

Friggere per 3 minuti la carne.

Friggere l’eventuale salsa di peperoncini (che non avevamo) per un paio di minuti, aggiungere carote, sedano e peperoncini, dopo qualche minuto aggiungere la carne e spruzzare con un po’ di olio di sesamo, aceto e pepe nero.

L’amica Dalila ci ha detto che si accompagna benissimo con il riso bianco (stempera la piccantezza!) ed ecco dunque il piatto completo:

Buon appetito!

© 2019 La Famiglia Sberlinfetti